Chi siamo

“Non c’è qui né giudeo né greco; non c’è né schiavo né libero; non c’è né maschio né femmina; perché voi tutti siete uno in Cristo Gesù” (Gal. 3,28).

*****

Un pò di storia

Nel settembre 2007 a Firenze nacque un gruppo locale della REFO (Rete evangelica fede e omosessualità) che ha avuto un ruolo determinante per il lancio e la promozione delle veglie contro l’omofobia a livello locale e nazionale e per l’approvazione dell’ordine del giorno contro l’omofobia del Sinodo Valdese e Metodista. Un gruppo di soci, volendo approfondire la tematica e allargare il campo di azione, decide di costituire un’associazione autonoma che, mantenendo una comunione di fede e di preghiera con la REFO, possa realizzare iniziative sia di preghiera che di azione sociale, in autonomia. Nasce così, nel novembre 2009, l’Associazione che si ribattezza “Fiumi d’acqua viva – Evangelici su Fede e Omosessualità”. La nostra Associazione vuole puntare su un’attività di sensibilizzazione nelle comunità di credenti sulle tematiche di fede e omosessualità attraverso momenti di preghiera, di aggregazione sociale e culturale, tenendo sempre al centro Cristo e non altre cose. Primo Presidente dell’Associazione è stato Andrea Panerini a cui è subentrato, nel giugno 2010, Claudio Cardone e, nel giugno 2013 Marta Torcini. Nel settembre 2012 l’Assemblea dell’Associazione, pur ribadento che fede e omosessualità è un argomento di discussione imprescindibile, allarga gli orizzonti alle tematiche di Pace, Giustizia e Salvaguardia del Creato e l’Associazione viene a chiamarsi semplicemente “Fiumi d’acqua viva“. La nostra associazione è fondatrice della Consulta per il contrasto dell’omofobia e per i diritti delle persone LGBT del Comune di Firenze.

*****

“Fiumi d’acqua viva”

Nell’ultimo giorno, il giorno più solenne della festa, Gesù stando in piedi esclamò: “Se qualcuno ha sete, venga a me e beva. Chi crede in me, come ha detto la Scrittura, fiumi d’acqua viva sgorgheranno dal suo seno”. Disse questo dello Spirito, che dovevano ricevere quelli che avrebbero creduto in lui; lo Spirito, infatti, non era ancora stato dato, perchè Gesù non era ancora glorificato. (Gv. 7,37-39)

Noi crediamo che lo Spirito possa soffiare su tutte le creature che il Signore ha creato senza alcuna discriminazione. Dio ci chiama all’ascolto: tutti, senza distinzione di orientamento sessuale in pace, inseguendo il Regno della Sua Giustizia e salvaguardando il Suo Creato. Noi abbiamo fiducia in Dio e siamo sicuri che i suoi fiumi d’acqua viva ci possano dissetare e ci possano rigenerare per la creazione di un mondo nuovo, dove omosessuali e transessuali possono amarsi in pace e sotto la benedizione del Signore, dove gli uomini possano essere giusti gli uni versi gli altri e dove il Creato possa essere tutelato e valorizzato.

*****

Omosessuali ed eterosessuali che pregano insieme

Ha senso un’associazione di omosessuali ed eterosessuali che pregano insieme? Noi crediamo di si. Perché è importante testimoniare che l’Evangelo unisce al di là del sesso, dell’orientamento sessuale, della confessione religiosa ed è la chiave per superare la paura del diverso dentro le chiese e anche nella nostra società.
Ecco perché realizzeremo momenti di preghiera che aiutino le persone, omosessuali e non, a vivere più serenamente dentro il mondo, dentro le loro chiese e al cospetto di Dio. Inoltre crediamo che una fede vissuta nel nascondimento, da parte delle persone omosessuali, non favorisca la formazione di credenti maturi e consapevoli.
Questo è il cammino che vogliamo svolgere insieme a quanti vorranno percorrerlo con noi, per essere ogni giorno testimoni, nel nostro tempo, del Cristo risorto.

*****

Associazione cristiana culturale e di volontariato “Fiumi d’acqua viva”

Codice Fiscale 94176310483

Recapito postale: c/o Marta Torcini, Via della Rondinella, 26 – 50135 Firenze

Annunci