Archivi Blog

Fede e Omosessualità, un nuovo inizio a Firenze

Costituita l’associazione “Fiumi d’acqua viva”

Venerdì 13 novembre scorso si è costituita a Firenze, con atto depositato all’ufficio del registro, la nuova associazione “Fiumi d’acqua viva – Evangelici su Fede e Omosessualità” che prende il testimone del locale gruppo della REFO a livello organizzativo, morale ed economico.
L’associazione “Fiumi di acqua viva – Evangelici su Fede e Omosessualità” si costituisce come ente di volontariato e di promozione sociale nei termini delle leggi nazionali 266/91 e 383/2000 e della legge regionale Toscana 28/93.
Presidente è stato eletto Andrea Panerini, membri della Segreteria sono Claudio Cardone (Segretario) e Lorenzo Bussoli (membro). Il Collegio dei Revisori dei Conti è composto da Anna Ricca (Presidente) e Lucilla Ricca (Vicepresidente).
“Oggi abbiamo vissuto un nuovo inizio – chiosa Andrea Panerini, neoeletto Presidente dell’Associazione. Abbiamo preso atto di alcune difficoltà sia formali che sostanziali all’interno della REFO e, pur mantenendo comunione di fede e preghiera con essa, abbiamo riscontrato la necessità e la volontà di costituirsi formalmente in associazione con tutti i vantaggi ma anche gli obblighi che questo comporta. Dialogheremo con le chiese, con le altre associazioni e gruppi che si occupano di fede e di omosessualità, a parità di dignità, senza rinunciare mai alla nostra soggettività cristiana e senza la pretesa di sostituirsi alla organizzazioni politiche. Tuttavia vogliamo esprimere con molta forza la nostra preoccupazione nei confronti di una situazione sociale, nel nostro paese, che sta regredendo verso una pericolosa indifferenza nei confronti dei quotidiani atti di violenza e discriminazione verso le persone omosessuali e transessuali e ci sta portando ad una scandalosa renitenza sul tema dell’allargamento dei diritti”.
Il tesseramento 2010 sarà aperto il 1° dicembre e il prossimo incontro dell’Associazione avrà luogo sabato 12 dicembre a partire dalle ore 18,30 presso il Centro comunitario valdese di Via Manzoni, 21 a Firenze con approfondimento sul tema “Abbi pietà di me, o Dio, abbi pietà di me, perchè l’anima mia cerca rifugio in te; e all’ombra delle tue ali io mi rifugio finché sia passato il pericolo” (Sl. 57,1). A seguire avrà luogo un momento conviviale da decidersi.

Per info:
http://www.fiumidacquaviva.wordpress.com
fiumidacquaviva@gmail.com
333.2876387 (Andrea) – 348.7453594 (Claudio)

Annunci

Assemblea costituente dell’Associazione

Vi annunciamo con grande gioia che Venerdì 13 Novembre (non siamo scaramantici) avrà luogo l’assemblea costituente della nuova associazione “Fiumi d’acqua viva – Evangelici su Fede e Omosessualità” a partire dalle ore 21.15 presso i locali del Centro comunitario valdese di Via Manzoni, 21 a Firenze. La nuova associazione assume l’eredità sociale, culturale, economica e organizzativa dell’ex gruppo della REFO di Firenze. La nuova associazione inizia un suo percorso autonomo constatando che a più di un anno dal convegno REFO Nazionale di Firenze del novembre 2008 non si è mai dato seguito ai mandati assembleari nè la REFO si è mai costituita formalmente oltre ad esserci altre incomprensione sulla natura della REFO stessa. Mantiene la comunione di fede e preghiera con tutte le realtà che vorranno dialogare senza pregiudizio.

Ecco l’Odg previsto:

1) Redazione e approvazione dell’Atto costitutivo;

2) Discussione e approvazione dello Statuto sociale;

3) Rendiconto dell’eredità lasciata da REFO Firenze;

4) Eventuali interventi di ospiti esterni;

5) Elezione del Presidente;

6) Elezione della Segreteria;

7) Elezione del Collegio dei Revisori;

8 ) Discussione delle linee guida per l’anno 2010;

9) Discussione delle attività e delle iniziative per l’anno 2010;

10) Varie ed eventuali.

Info alla mail fiumidacquaviva@gmail.com  telefonando al 333.2876387. Prima dell’assemblea, alle ore 18.00 ci riuniamo per una riflessione biblica su “Maestro, qual è, nella legge, il gran comandamento?” (Mt. 22,36). Alle ore 19.30 vi sarà un frugale momento conviviale da concordare. Vi chiediamo di preannunciare la vostra adesione anche per determinare sia la cena che la platea congressuale.

Il comitato promotore dell’Associazione